Docenti

 

Prof.ssa CLAUDIA ASTARITA

Claudia Astarita, classe 1979, è esperte di studi asiatici. Si occupa di India per il CeMiSS, scrive approfondimenti sull'Asia per Panorama.it, Economy, Il Secolo XIX, East. Dal 2014 è Adjoint Lecturer presso la University of Melbourne e il Royal Melbourne Institute of Technology. Laureatasi in Scienze Politiche e Diplomatiche presso l'Università di Bologna ha poi conseguito un Dottorato di Ricerca presso l'Università di Hong Kong, con una tesi sulle implicazioni politiche ed economiche delle relazioni sino-indiane. Dal 2012 al 2013 ha insegnato Asian Studies presso la Luiss Guido Carli e Politics of China alla John Cabot University.

 

Amb.re ADRIANO BENEDETTI

Ha prestato servizio presso le Ambasciate in Lima e Ottawa, alla Rappresentanza presso l’OCSE in Parigi e alla Direzione Generale Affari Economici. Dal Luglio 1987 è alla Rappresentanza permanente presso le Organizzazioni Internazionali in Ginevra e successivamente presso l’Ambasciata in Ottawa con funzioni di Ministro Consigliere. Dall’Aprile 2000 è Ambasciatore a Caracas con credenziali di Ambasciatore presso altri 8 paesi dell’area caraibica. Nell’Aprile 2003 è stato nominato Direttore Generale per gli Italiani all’Estero e le Politiche Migratorie. 

  

Prof. RAFFAELE CADIN

Professore associato di diritto internazionale all’Università “Sapienza” di Roma. Dal 2009 è Vice-Presidente dell’AWR-sezione italiana. Collabora attivamente con l’enciclopedia giuridica della Treccani, recentemente ha pubblicato: I presupposti dell'azione del Consiglio di sicurezza nell’articolo 39 della Carta delle Nazioni Unite, Giuffrè, Milano, 2008. 

 

AMM. FABIO CAFFIO

Ufficiale della Marina Militare in congedo, esperto di diritto internazionale marittimo. Autore di vari scritti in materia ha di recente pubblicato, in collaborazione con A. Leandro e N. Carnimeo, il volume Elementi di diritto e geopolitica degli spazi marittimi.

 

Amb.re PIETRO CALAMIA

Entrato in diplomazia nel 1955 ha ricoperto il ruolo di Consigliere Diplomatico della Rappresentanza Permanente italiana presso la CEE ricoprendo importanti incarichi a Bruxelles fino al 1980. Nominato Ambasciatore d'Italia in Jugoslavia (1980-84) è stato firmatario dei trattati di adesione della Spagna e del Portogallo alla CEE e capo della delegazione italiana a livello ufficiale alla Conferenza per l'Atto Unico. Capo della Rappresentanza permanente italiana presso l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) di Parigi (1993-1997).

 

Prof. GIUSEPPE CASALE

E' dottore di ricerca in Storia delle dottrine politiche e Filosofia della politica. E' docente di Storia e teoria dei partiti, dei movimenti politici e dei gruppi di pressione e di Storia del pensiero politico contemporaneo presso la Pontificia Università "S. Tommaso d'Aquino - Angelicum" di Roma. Collabora alle attività di ricerca dell'Istituto di Politica, ha svolto attività didattica nell'ambito di master universitari su tematiche di etica politica ed economica.

  

Dott. DARIO CITATI

Direttore del Programma "Eurasia" presso l'Istituto di Alti Studi in Geopolitica e Scienze Ausiliarie (IsAG). Dottore di Ricerca in Slavistica presso l'Università Sapienza di Roma, in cui si è laureato in Storia delle civiltà e delle culture dell’età moderna e contemporanea. Co-curatore di L’unità nella diversità: religioni, etnie e civiltà del Kazakhstan contemporaneo (Roma 2013) e di Roma/Russia: materiali di studio (Ariccia, 2012). Ha tenuto lezioni o relazioni in convegni accademici internazionali sulla storia della cultura russa, sui rapporti italo-russi e sulla politica contemporanea: tra le altre presso Università Jagellonica di Cracovia, Dom Russkogo Zarubež’ja di Mosca, Università Statale di San Pietroburgo, Università Statale Russa di Economia e Commercio di Mosca, Università Sapienza di Roma, Università Europea di Roma, Università degli Studi di Genova, Università degli Studi di Campobasso.

 

PROF. ALESSANDRO COLOMBO

Alessandro Colombo is a Professor of International Relations at the University of Milan and Head of ISPI's Transatlantic Relations Programme. He is the author of various essays on the conceptual aspects of international relations and on the specifics of regional security problems in Europe. His main books are: 'La guerra ineguale. Pace e violenza nel tramonto della società internazionale' (Il Mulino 2006), 'La disunità del mondo. Dopo il secolo globale' (Feltrinelli 2010), 'Tempi decisivi. Natura e retorica delle crisi internazionali' (Feltrinelli 2014).

 

 

Prof. CARLO CURTI GIALDINO

Professore associato di Diritto dell'Unione europea all’Università di Roma “La Sapienza”, ove insegna anche Diritto internazionale e Diritto diplomatico e consolare. È stato consigliere giuridico del Ministro per le politiche comunitarie nel II Governo Amato (15 giugno 2000- 10 giugno 2001) e nel II Governo Berlusconi (15 ottobre 2001-18 aprile 2005). È stato Capo di Gabinetto del Ministro per le pari opportunità nel II Governo Berlusconi (11 giugno-14 ottobre 2001). È stato Amministratore unico del Centro nazionale di informazione e documentazione europea (Cide), gruppo europeo di interesse economico costituito dalla Repubblica italiana e dalla Comunità europea (9 aprile 2002-31 agosto 2005). E' stato consigliere giuridico e Vice Capo di Gabinetto del Ministro per il Turismo nel IV Governo Berlusconi (209-2011). Rappresentante italiano al Consiglio Superiore dell’Istituto Universitario Europeo (dal 2003). Ha pubblicato recentemente la seconda edizione dei Lineamenti di diritto diplomatico e consolare, Giappichelli editore, Torino, 2014 (e-book).

 

PROF. MANLIO GRAZIANO

Manlio Graziano insegna Geopolitica e Geopolitica delle religioni all’American Graduate School di Parigi, a Paris-Sorbonne e al Geneva Institute of Geopolitical Studies. Collabora con il «Corriere della Sera» e con «Limes». Per il Mulino ha pubblicato «Guerra santa e santa alleanza» (2015) e «In Rome we trust» (2016).

 

Dott. SEBASTIANO MARIA DEL MONTE

Dirigente dell’ICE, Specializzato in Diritto internazionale e comunitario, nonché in marketing internazionale; esperienza professionale di trenta anni con l’Istituto per il Commercio con l’Estero in Australia, Nuova Zelanda, Polonia, Belgio, Libano e Siria. Attualmente è Direttore delle relazioni internazionali in materia di energia, alla Direzione Generale Sicurezza Approvvigionamento e Infrastrutture Energetiche del Ministero dello Sviluppo Economico.

 

Prof. ALFONSO GIORDANO

Professore associato di Geografia economico-politica presso l'Università Niccolò Cusano di Roma è, inoltre, docente di Geografia politica alla LUISS Guido Carli di Roma e responsabile per le relazioni internazionali della Società Geografica Italiana. E' stato research assistant presso l'Institut d'études européennes dell'Université Libre de Bruxelles e esperto scientifico nello staff del Consigliere diplomatico per le relazioni esterne della Rappresentanza d'Italia presso l'Unione Europea. E' membro di comitati editoriali di diverse riviste accademiche internazionali, tra le quali Outre-Terre Revue Européenne de Géopolitique, e si occupa prevalentemente di migrazioni internazionali e del rapporto tra dinamiche demografiche e scelte geopolitiche. Tra le sue ultime pubblicazioni: Movimenti di popolazione. Una piccola introduzione, LUISS University Press, 2015.

 

Amb.re GIUSEPPE JACOANGELI

In servizio presso Teheran, Lisbona e Rio de Janeiro in qualità di Consigliere per gli Affari Commerciali; dal 1972 al 1975 Capo di Gabinetto del Vice Presidente della Commissione delle Comunità Europee; dal 1979 al 1983 Ambasciatore in Brasile; dal 1983 al 1986 Rappresentante permanente presso l’OCSE a Parigi; dal 1990 al 1997 ha guidato la Delegazione Italiana ai lavori della Conferenza delle Nazioni Unite per l’Ambiente e lo Sviluppo; dal 1992 al 2001 ha rappresentato l’Italia alle Riunioni della parti consultive del Trattato Antartico.

 

Dott. SLOBODAN JANKOVIC

Dirige il dipartimento per gli studi di politica estera dell'Istituto per la politica ed economia internazionale di Belgrado. E` guest lecturer presso il dipartimento di orientalistica della Facoltà di filologia dell'Università di Belgrado. Jankovic è autore di decine di studi sulla politica balcanica, sulla crisi mediorientale, sulle migrazioni e sulla storia contemporanea italiana. E' vice editor della rivista trimestrale “Medjunarodna politika” (Politica internazionale), nonché membro delle redazioni di diverse riviste che si occupano di geopolitica in Serbia, Romania e Bulgaria. 

 

Amb.re MARIO E. MAIOLINI

Ha ricoperto incarichi all’estero presso l’Amministrazione  Centrale del Ministero  degli Affari Esteri e presso l’Amministrazione dello Stato.  Ha prestato servizio a Zurigo, Washington, Damasco. È stato Ambasciatore a Riad, in Messico e a Ginevra. Presidente della Commissione Disarmo dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite e da ultimo Vice Governatore dell’Iraq del Sud durante il  Governo Provvisorio della Coalizione. Al MAE Capo dell’Ufficio Organizzazioni Internazionali e  Direttore Generale per le Americhe. Presso l’Amministrazione centrale dello Stato  è stato Consigliere diplomatico del Ministro delle Regioni, del Bilancio e della Pubblica Amministrazione.

 

Prof. SERGIO MARCHISIO

Professore ordinario di Diritto internazionale presso l’Università “Sapienza” di Roma, tiene anche la cattedra di Diritto dell’Unione europea presso la Facoltà di Giurisprudenza della Luiss Guido Carli dal 1995. È Direttore dell’Istituto di Studi Giuridici Internazionali (ISGI) del CNR, con sede a Roma, Presidente
del Centro europeo di diritto spaziale presso l’Agenzia Spaziale Europea (ESA) di Parigi e Segretario generale della Società italiana di diritto internazionale (SIDI). Inoltre è Direttore del Master in “Tutela dei diritti umani e ordine internazionale” presso l’Università “Sapienza” di Roma. È autore di L’ONU. Il diritto delle Nazioni Unite (Bologna, 2002), testo di riferimento a livello nazionale sul tema.

 

Dott. MATTEO MARCONI

Direttore del Programma "Teoria Geopolitica" dell'Istituto di Alti Studi in Geopolitica e Scienze Ausiliarie (IsAG) e Condirettore della rivista "Geopolitica". Laureato in Scienze Politiche (Università Roma Tre), dottore di ricerca in “Geopolitica e culture del Mediterraneo” (Università Federico II di Napoli) e in "Scienze dei Sistemi Culturali" (Università di Sassari), con un Master in Geopolitica e Sicurezza Globale (Università Sapienza di Roma). È stato docente a contratto di Geografia Politica ed Economica all'Università Sapienza di Roma, Polo di Pomezia. Co-autore di Studi su Gerusalemme (Roma, 2012), suoi articoli sono stati pubblicati sul "Bollettino della Società Geografica Italiana" e su "Gnosis". Nel 2012 è stato premiato come "Giovane geografo dell'anno" dalla Società Geografica Italiana. Si occupa prevalentemente di storia ed epistemologia della geopolitica, di Vicino Oriente e del rapporto tra spazio e identità politiche.

 

Prof. RAFFAELE MAURIELLO 

Islamista e iranista, si occupa di storia contemporanea dell’Islam sciita e di geopolitica. I suoi saggi sono stati pubblicati in riviste internazionali quali la Iranian Review of Foreign Affairs, Outre-terre: Revue européenne de géopolitique, e Limes: rivista italiana di geopolitica e in volumi editi dalla Routledge, la Edinburgh University Press, e l’Enciclopedia Italiana Treccani. Nel 2013, gli è stato conferito il Premio Mondiale del Libro dell’Anno della Repubblica Islamica dell’Iran per la monografiaDescendants of the Family of the Prophet in Contemporary History: A Case Study, the Šīʻī Religious Establishment of al-Naǧaf (Iraq) (Pisa-Roma 2011). È co-fondatore dell’International Relations (IR) and Islamic Studies (IS) Research Cohort (CoIRIS), un gruppo internazionale di studiosi interessati nell’avanzamento di studi comparati fra le Relazioni Internazionali e gli Studi Islamici.

  

Amb.re MAURIZIO MELANI

È stato Direttore Generale per la promozione del sistema paese al Ministero degli Esteri e precedentemente Ambasciatore in Iraq, Rappresentante italiano nel Comitato Politico e di Sicurezza dell'Unione Europea, Direttore Generale per l'Africa e Ambasciatore in Etiopia. A Roma e' tra l'altro stato Capo dell'Ufficio per i rapporti con il Parlamento nel Gabinetto del Ministro. E' stato nelle Ambasciate a Londra e in Tanzania. E’ autore di saggi e relazioni su temi politici ed economici internazionali e svolge attivita' di docenza universitaria in questi campi. E' Consigliere di Amministrazione della Agenzia ICE per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane.

 

Amb.re LAURA MIRACHIAN

In carriera dal 1974, ha servito in Somalia, Irlanda, ONU (Rappresentanza permanente di Ginevra), Jugoslavia, Siria (nelle ultime tre sedi come capo delegazione) e, al Ministero degli Affari Esteri, come capo dell'Ufficio per gli Affari Esteri della CEE, capo dell'Ufficio Balcani/Mediterraneo Orientale, Direttore Generale per i Paesi dell'Europa.

 

PROF. PIERLUIGI MONTALBANO

Pierluigi Montalbano è Professore Associato di Politica Economica Internazionale presso Sapienza, Università di Roma, Dipartimento di Scienze Sociali ed Economiche e Associate Faculty presso il Department of Economics, University of Sussex (UK). E' Titolare per conto della Commissione Europea della Cattedra Jean Monnet su  "Rethinking EU Trade Policy for Development". E' Delegato dalla CRUI presso il Consiglio Nazionale per la Cooperazione allo Sviluppo (CNCS), Gruppo 1 "Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, coerenza delle politiche, efficacia e valutazione"; Direttore del Master di Secondo Livello in "Migration and Development" presso Sapienza Università di Roma; membro della Giunta della Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione; Delegato Sapienza per il MoU Sapienza/FAO; Membro della Giunta e del Collegio di Dottorato in Economia e Finanza Internazionale presso Sapienza, Università di Roma; membro del Comitato Editoriale della Rivista "Economia della Cultura" (ISSN 1122-7885). Membro del Centro Ricerche Economiche e Sociali Rossi-Doria, Università di Roma Tre.

 

DOTT. GIORGIO MOSCA

Giorgio Mosca è il direttore della funzione Analisi Competitiva, Strategie e Tecnologie della Divisione Security & Information Systems di Leonardo.

Dopo la laurea in Ingegneria Elettronica presso il Politecnico di Milano, ha iniziato la sua carriera  nel 1991 in una delle principali aziende nel settore dei servizi di ingegneria e delle telecomunicazioni, con responsabilità nell’ambito dell’organizzazione e dei sistemi informativi.

Ha frequentato l’International Business School dell’IMD a Losanna e dal 1996 ha svolto attività di Corporate Industrial Controller per la Divisione Internazionale di Sirti, (oltre 15 aziende nel mondo), anche in qualità di Consigliere di Amministrazione di alcune.Dal 1999 ha sviluppato esperienze nell’ambito dell’innovazione di prodotto e servizi al consumatore in Merloni Elettrodomestici, dove è stato pioniere nel settore dell’odierna Internet of Things, contribuendo alla creazione di nuovi prodotti e servizi digitali per la domotica, occupandosi anche degli aspetti di Business Development. Per circa 5 anni ha quindi operato come CEO prima di una startup del gruppo Merloni negli USA e successivamente in una innovativa web company in Italia.

A partire dal 2004 ha assunto la carica di Group CIO in Finmeccanica, sviluppando attività di IT Governance all’interno della società di servizi del Gruppo, Finmeccanica Group Services. Dal 2009 si è trasferito in un’azienda operativa del Gruppo, ricoprendo il ruolo di Direttore Innovazione. A seguito dei successivi merger dell’azienda ha acquisito il ruolo di Direttore Business Development e Marketing, responsabile per interazione, innovazione e sviluppo del portafoglio d’offerta. Ha poi lavorato sul processo strategico che ha condotto, nell’ambito della creazione della One Company Leonardo s.p.a. all’attuale perimetro della Divisione Security & Information Systems, nella quale ha assunto il ruolo di Direttore Analisi  Competitiva, Strategie e Tecnologie. Partecipa a convegni e gruppi di studio sugli argomenti propri della Divisione, è membro del Consiglio Generale di Anitec-Assinform, è membro del Consiglio e Presidente dello Steering Committee Cyber Security di Confindustria Digitale e chair del settore Smart City della piattaforma italiana di Sicurezza SERIT.

 

Dott. ALBERTO NEGRI

Inviato de Il Sole 24 Ore dal 1987, ha seguito i principali eventi politici e bellici degli ultimi decenni in Medio Oriente, Africa, Balcani e Asia Centrale. È autore del libro "Il turbante e la corona: Iran 30 anni dopo" (Tropea editore). Ha ricevuto premi giornalistici nazionali e internazionali per i reportage di guerra e i suoi scritti sono raccolti nell'Antologia del giornalismo italiano Meridiani-Mondadori.

 

Amb.re ROBERTO NIGIDO

Entrato nella carriera diplomatica nel 1965 nelle sedi all’estero ha prestato servizio a Bruxelles (Unione Europea, in vari periodi), Sud Africa (1973-1975) e Somalia (1981-1984). È stato Ambasciatore in Canada  (1998-2001) e in Argentina (2001-2005) e Rappresentante Permanente presso l’Unione Europea (2001). È stato Consigliere Diplomatico del Presidente del Consiglio Romano Prodi (1996-1998). Ha concluso la carriera dopo aver ricoperto l’incarico di Consigliere Diplomatico dei Presidenti della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi e Giorgio Napolitano (2005-2008).

 

Amb.re ALESSANDRO QUARONI

Vice Console a Innsbruck (Austria) nel 1961-64. Primo Segretario Consigliere alla Rappresentanza ONU di New York nel 1967-1971. Ambasciatore a Tripoli nel 1980-1985. Firma della “quietanza liberatoria” a chiusura della controversia Altoatesina nel giugno 1992. Ambasciatore a Pechino nel 1994-1998. Ambasciatore a Stoccolma nel 1998-2001. Segretario Generale per gli Affari Esteri del Sovrano Militare Ordine di Malta nel 2002-2006. Ambasciatore dell’Ordine a Vienna dal marzo 2006.

 

Prof. RANIERI RAZZANTE

Professore Universitario, Avvocato, laurea in Economia  e Commercio; laurea in Giurisprudenza; consulente antiriciclaggio e legale di compagnie di assicurazione, banche e intermediari finanziari italiani ed esteri; consulente della commissione parlamentare antimafia;  collaboratore de “Il Sole 24 Ore”.

 

Prof. LUCA RUBINI

Professore presso la Facoltà di Ingegneria Energetica dei corsi di Impianti ad Energie Rinnovabili e di Fonti Rinnovabili ed Efficienza Energetica e coordinatore del gruppo di Ricerca RESES (Renewable Energies and Smart Energy Systems) presso il Centro Interuniversitario di Ricerca Per lo Sviluppo sostenibile della Sapienza. Ha tenuto anche il corso “Energetic Systems and Environmental Quality” per la Dual Degree Environmental Science for Large Urban Areas (Laurea italiana & Master of Science della New York PACE University). Professionalmente ha operato sia all’estero (Cina, India, Argentina, Uganda) come esperto del Ministero degli Affari Esteri, sia in Italia, come CEO della Sistemi Per l’Energia Sostenibile - SPES srl. E’ curatore della Collana “Energie” della Hoepli ed Autore di “Energie Rinnovabili” (2013), di “Nuovo Edificio Green” (2011), della Guida per progettisti di Solare Termico (2004) e del capitolo “bioedilizia” del Manuale dell’Ingegnere (85° ed.) e del Manuale dell’Ingegnere Civile ed Ambientale. 

 

Amb.re FERDINANDO SALLEO

Dopo aver prestato servizio alla Direzione Generale degli Affari Politici e all'Ambasciata a Parigi, al Gabinetto del Ministro degli Esteri Saragat e all'Ufficio del Consigliere Diplomatico del Presidente della Repubblica, assume a New York le funzioni di Console Generale Aggiunto (1966-1969); Vice Direttore Generale, poi Direttore Generale della Cooperazione allo Sviluppo al MAE; Ambasciatore all'OCSE (1986-1988); Ambasciatore a Mosca (1989-1993); Direttore Generale degli Affari Politici, poi Segretario Generale della Farnesina (1993-1995); Ambasciatore a Washington (1995-2003).

 

PROF. LUCA SCUCCIMARRA

Luca Scuccimarra è professore ordinario di Storia delle dottrine politiche (s.s.d. SPS/02) presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università “Sapienza” di Roma dove insegna Storia delle dottrine politiche (L-36) e Storia del pensiero politico contemporaneo (LM-70). È Cooordinatore del Collegio dei docenti del Dottorato in Studi politici dell’Università di Roma “La Sapienza”.

 

Prof. PAOLO SELLARI

Direttore del Master in Geopolitica e Sicurezza Globale dell'Università Sapienza di Roma. Professore aggregato di Geografia Politica ed Economica presso il medesimo ateneo, si interessa prevalentemente di tematiche geografico-economiche e, in particolare, di geografia dei trasporti e delle comunicazioni. Autore di Geopolitica dei trasporti (Roma-Bari, 2013) e co-autore di Geopolitica delle prossime sfide (Torino, 2011). È redattore del "Bollettino della Società Geografica Italiana" e membro del Comitato Scientifico di "Geopolitica".

 

Prof. PAOLO SIMONCELLI

Nato a Roma nel 1950, Professore ordinario di Storia moderna dal 1986, attualmente titolare della I cattedra presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell'Università La Sapienza di Roma, di cui dal febbraio 2012 è Direttore. Ha pubblicato volumi e saggi sulla Riforma protestante in Italia e sulla Controriforma; sull'origine dello stato assoluto; sul caso Galilei; sulla Normale di Pisa durante il fascismo; su Renzo De Felice e la storiografia europea del secondo dopoguerra; sull'epurazione antifascista all'Accademia dei Lincei; e su Cantimori e il nazionalbolscevismo.

 

PROF. STEFANO SORIANI

Stefano Soriani is Professor of Economic and Political Geography, Department of Economics, Ca’ Foscari University, Venice. He studied at the Universities of Venice (Ca’ Foscari) and Rotterdam (EUR). Before moving to the Department of Economics in 2013, he worked for 17 years in the Department of Environmental Sciences at Venice University. He has a multi-disciplinary background, particularly at the interaction between applied economics and geography, and environmental studies. Soriani’s main areas of expertise are in economic geography and environmental governance. In particular, Prof Soriani made research on the following topics: 1) Port-cities evolution and change: urban waterfront redevelopment, re-utilisation of redundant areas and urban marketing; 2) globalisation and the changing role of Mediterranean ports: major drivers of change, policy-responses, territorial dynamics; 3) port-industrial activities and environmental governance in coastal areas. 4) cooperation and competition in the North Adriatic Port system; 5) cruising and the evolution of port-cities in the Mediterranean; 6) Integrated Coastal Zone Management: social and economic implications of no-statutory plans and initiatives; 7) climate change, environmental policies and resilience in urban areas, with particular reference to coastal cities.

 

PROF. UMBERTO TRIULZI

Umberto Triulzi è professore ordinario di Politica Economica (settore scientifico-disciplinare SECS-P/02) presso il Dipartimento di Analisi Economiche e Sociali, Università di Roma “La Sapienza”. Insegna attualmente Politica Economica e Politica Economica Europea presso la Facoltà di Scienze Politiche

 

Dott. STEFANO VALENTE

Dottore di ricerca in Analisi economica, matematica e statistica dei fenomeni sociali alla ‘Sapienza’ di Roma. Tutor e docente del Master di II livello in Geopolitica e Sicurezza Globale alla ‘Sapienza’, esplica la propria attività con particolare interesse per la storia della civiltà arabo-islamica e la geopolitica del Medio Oriente. Autore di numerose pubblicazione e co-autore di Geopolitica delle prossime sfide (Torino, 2011) ha acquisito lunga esperienza di consulenza internazionale in Qatar.

 

Prof. ROBERTO VALLE

Professore di Storia dell’Europa orientale presso la Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia, Comunicazione Università di Roma “La Sapienza”; studioso del pensiero politico, delle relazioni internazionali e della geopolitica della Russia e degli slavi del sud. Tra le sue pubblicazioni: Dostoevskij politico e i suoi interpreti (L’esodo dall’Occidente);  “Despotismo bosnese” e “anarchia perfetta”. Le rivolte in Bosnia e in Erzegovina nelle corrispondenze alla Propaganda Fide (1831-1878);  La Russia e l’Eurasia. Geopolitica, iconografia e istoriosofia  del Great Game e del  New Great Game;  L’idea russa e il culto della personalità. Le metamorfosi della dittatura in Russia dall’età moderna all’età contemporanea; Genealogia della russofobia. Custine, Donoso Cortés e il dispotismo russo.