Candidati con titolo accademico estero

Per i candidati con titolo conseguito all’estero è necessario presentare uno dei seguenti documenti: 

- Dichiarazione di Valore in Loco rilasciata dall’Autorità consolare italiana del paese di studio (corredato da transcript of records + copia del diploma finale)

oppure

Attestato di Comparabilità CIMEA corredato da Attestato di Verifica CIMEA (accedendo alla piattaforma CIMEA: http://www.cimea.it/it/servizi/attestati-dicomparabilita-e-certificazion...

oppure 

- Diploma Supplement (se trattasi di titolo europeo) rilasciato dall’Università di provenienza e legalizzato presso l’Ambasciata italiana dal paese di studio. 

Coloro che presentino documentazione incompleta saranno comunque ammessi (con riserva) e non potranno perfezionare l’immatricolazione fino alla presentazione di tutta la documentazione richiesta. I cittadini e le cittadine extracomunitari/e residenti all’estero devono rispettare le disposizioni interministeriali contenute nella circolare “Procedure per l'ingresso, il soggiorno e l'immatricolazione degli studenti stranieri/internazionali ai corsi di formazione superiore in Italia anno accademico 2020-2021, disponibile al link: https://www.studiare-in-italia.it/studentistranieri/”. Per coloro che devono ottenere un visto di studio è necessario presentare domanda di pre-iscrizione online su https://www.universitaly.it/index.php/dashboard