Candidati con titolo accademico estero

Ammissione dei candidati in possesso di titolo accademico conseguito all’estero
Possono accedere al Master candidati in possesso di un titolo accademico equiparabile per durata e contenuto al titolo accademico italiano richiesto per l’accesso al corso. I candidati in possesso di un titolo accademico conseguito all’estero dovranno far pervenire, inderogabilmente entro la data di scadenza del presente bando, la seguente documentazione:

- Fotocopia della Dichiarazione di Valore e delle certificazioni universitarie tradotte in italiano del titolo conseguito all’estero rilasciate dalle competenti rappresentanze diplomatiche o consolari italiane del paese in cui hanno conseguito il titolo. La dichiarazione di valore è indispensabile a valutare se il titolo posseduto dal candidato è idoneo all’ammissione al Master in relazione al livello dello stesso. La Dichiarazione di Valore deve contenere le seguenti informazioni riguardanti il titolo di studio
universitario posseduto:
1. dati anagrafici dello studente titolare;
2. stato giuridico e natura dell’istituzione rilasciante;
3. requisiti di accesso al corso di studio conclusosi con quel titolo (anni complessivi di scolarità preuniversitaria);
4. denominazione e durata legale del corso di studio e impegno globale richiesto allo studente in crediti o in ore;
5. indicazione del ciclo di studio di appartenenza (se 1° ciclo o 2°ciclo);
6. indicazione della carriera universitaria cui il titolo posseduto dà accesso (specificare se il titolo conseguito consente, in loco, l’accesso a corsi di 2° ciclo/Master Degree oppure a corsi di 3° ciclo/PHD).
In mancanza delle suddette informazioni le Dichiarazioni di Valore non saranno valide.
Lo studente con titolo di studio conseguito all’estero non può essere ammesso con riserva.

Oppure
- Fotocopia del Diploma Supplement per i titoli conseguiti presso una Università Europea che rilasci tale certificazione.