Testimonianze

Perché iscriversi al Master in Geopolitica e Sicurezza Globale dell'Università Sapienza? La parola agli ex studenti...

 

Luca Tritto (Master 2014-2015)

"La partecipazione al Master in Geopolitica e Sicurezza globale é stata una splendida esperienza sia dal punto di vista umano che professionale, avendo avuto l’opportunità di perfezione i miei studi in Relazioni Internazionali. Il percorso didattico, teso a includere l’analisi sia dei maggiori scenari internazionali sia delle dinamiche che intercorrono tra essi, é sicuramente il punto di forza di tutto il corso. Non é stato solo un approfondimento di tipo prettamente geopolitico, bensì uno studio multidisciplinare e intrinseco delle componenti economiche, sociali, ambientali e storiche caratterizzanti il panorama globale nel suo insieme. Ne sono uscito sicuramente arricchito anche in campo relazionale, data la encomiabile disponibilità dei docenti e di chi ha tenuto le lezioni. Una nota di merito, sicuramente, va alla Marina Militare italiana, grazie alla quale é stato possibile visitare il centro di comando e toccare con mano il fantastico – e silenzioso – lavoro messo in atto per la sicurezza nazionale"Displaying DSC_2449 - Copia - Copia.jpgDisplaying DSC_2449 - Copia - Copia.jpg

 

 Mario Pini  (Master 2014-2015)

  "Dopo una lunga carriera professionale nella quale ho dedicato buona parte del mio tempo all’estero nei vari continenti, ho sentito il bisogno di un habitat che mi aiutasse a razionalizzare le conoscenze e le esperienze fatte in precedenza nei vari paesi. Questa necessità, unita ad un profondo  interesse nella geopolitica, mi ha portato a frequentare questo Master. L’esperienza è stata più positiva di quanto mi aspettassi, per più motivi:  gli argomenti trattati hanno spaziato con ampiezza da temi storici a scientifici, da politici a geografici, dall’ecologia all’energia, dalla sicurezza  alla diplomazia ed al diritto, e tutti sono stati sviluppati da docenti di indiscussa fama e valore. Dato l’interesse condiviso fra i partecipanti, si è  sviluppato fra di noi anche un positivo e comune modo di interloquire che ha perso corpo nella redazione delle tesine di fine corso; pur rimanendo  individuali, queste sono state proficuamente raggruppate in macro-argomenti, assicurando una coerenza metodologica, favorendo un positivo  lavoro di gruppo ed interessanti rapporti interpersonali. E’ da sottolineare anche l’evoluzione che il Master ha di anno in anno, sia facendo tesoro dell’esperienza accumulata, sia seguendo le evoluzioni geopolitiche globali che mai come in questo periodo sono caratterizzate da mutazioni tanto veloci quanto inattese "

 

  Arianna Pacioni (Master 2013-2014) 

 “ Trovo che la frequentazione di questo master rappresenti un'occasione formativa elitaria nel panorama dell'offerta  didattica nel campo  delle relazioni internazionali e della geopolitica. In primo luogo la preziosa sinergia con la Marina Militare  permette di entrare in contatto  con realtà operative che di fatto "reificano" le conoscenze apprese nel corso, consentendo di  indagare i vari temi oggetto di studio con un  approccio molto pratico e ancorato a tematiche di esigenza reale nel campo della  sicurezza, consentendo di fare esperienza di ambienti  operativi generalmente non accessibili e guadagnando una visione di  insieme della "materia sicurezza" assolutamente non comune. Allo stesso  modo il programma, pur concepito per mantenere un  taglio accademico di altissimo livello, indispensabile per comprendere appieno i fenomeni  e sviluppare peculiari capacità di  analisi degli stessi, si è rivelato denso di incontri con operatori del settore provenienti in modo diffuso  dall'industria della  sicurezza - aspetto prezioso per coloro che, operando in realtà aziendali, vogliano sviluppare contatti e occasioni di  approfondimento. Gli orari delle lezioni sono pensati per venire incontro alle esigenze di lavoratori e professionisti e personalmente mi hanno  consentito di seguire la didattica senza alcun impedimento per l'attività lavorativa. Infine ho trovato interessante e inaspettatamente coinvolgente dal punto di vista umano l'incontro con il resto dei frequentanti la cui platea si caratterizzava di addetti ai lavori e professionisti del settore della sicurezza, ma anche cultori della materia e appassionati giovani neolaureati con i quali si è prodotto uno scambio molto proficuo sul piano dell'approfondimento multidisciplinare, rivelandosi il tutto una bellissima esperienza di arricchimento anche personale „

 

Chiara Ginesti (Master 2012-2013):

“ Dopo aver concluso il Master provo invidia per coloro che potranno partecipare alle prossime edizioni. Un filo rosso unisce lezioni solo apparentemente diverse tra loro che mi hanno aiutato a guardare la realtà con occhi diversi e a superare le barriere del qualunquismo. A questa fantastica esperienza formativa si affianca quella umana, grazie alle differenti esperienze professionali e di vita delle persone che vi partecipano. Questo è il risultato più grande che si possa in assoluto ottenere, che nessuno ti può insegnare ma che solo questo Master ti può dare „

 

 

Valentina Gullo (Master 2013-2014):

“ Questo Master è il valore aggiunto alla formazione di chiunque voglia operare nel contesto internazionale. La varietà di approccio delle lezioni permette di avere un quadro completo non solo dei temi riguardanti la geopolitica, la sicurezza e le relazioni internazionali, ma permette anche di analizzare le tematiche del corso con metodi afferenti a diverse discipline (giuridica, economica, geografica, sociologica etc.), scoprendo ed esplorando nuove opportunità professionali. In questo contesto è senza dubbio profittevole il confronto con i docenti, rinomati esperti dei principali settori legati alla geopolitica e alla sicurezza. La combinazione di lezioni e di dibattito in aula permette di cogliere le diverse sfaccettature dei temi di attualità e di formare una propria visione consapevole degli stessi „

 

 

Filippo Romeo (Master 2012-2013):

“ Offre nuovi paradigmi geopolitici e interessanti chiavi di lettura grazie alla eterogeneità e qualità dei contributi resi da rilevanti esperti di settore e prestigiosi esponenti del mondo accademico che consentono di acquisire una visione completa e dettagliata delle problematiche che interessano i vari scenari. Il corso, stimolando l'affinamento di un proprio spirito critico e capacità di osservazione neutrale, consente la maturazione di una personale visione strategica, spendibile in ambiti lavorativi e non, essendo utile ad una formazione non solo didattica ma anche personale „

 

 

 

Alessio Stilo (Master 2012-2013):

“ Un master completo che coniuga il rigore accademico dei vari approcci disciplinari (storico, geopolitico, economico-finanziario, giuridico-internazionale, difesa e sicurezza) con l’analisi pratica degli scenari internazionali, tanto a livello generale quanto nei diversi contesti specifici. Ne suggerisco l’iscrizione sia ai giovani neolaureati sia ai professionisti interessati: la frequenza alle lezioni non pregiudica il parallelo svolgimento di altra attività lavorativa e/o di studio. Inoltre l’apporto dell’IsAG contribuisce all'eccellenza qualitativa dell’offerta formativa del master „

 

 

 

Fabiana Urbani (Master 2012-2013):

“ L’offerta formativa del Master consente di analizzare i temi più attuali di geopolitica e relazioni internazionali e approfondire questioni poco conosciute al grande pubblico. Docenti di alto spessore accademico, professionisti di vari settori ed Ambasciatori rendono l’approccio alle diverse tematiche assolutamente dinamico ed originale. L’orario delle lezioni permette di svolgere contemporaneamente un’altra attività di studio o di lavoro e lo stage che ho seguito ha costituito un’ottima opportunità di crescita personale e professionale „